Sul filo del rasoio la star degli effetti speciali, Surfaced Studio, crea questa settimana uno splendido mondo fantascientifico Nello Studio NVIDIA’.

Sulla cresta dell'onda, la star degli effetti speciali, Surfaced Studio, crea questa settimana uno splendido mondo fantascientifico nella sede di NVIDIA

L’artista degli effetti visivi Surfaced Studio torna a In the NVIDIA Studio per condividere il suo progetto di effetti visivi realistici, creato su un nuovo laptop Razer Blade 16 Mercury Edition alimentato dalla scheda grafica GeForce RTX 4080.

Surfaced Studio crea immagini fotorealistiche generate digitalmente che integrano senza soluzione di continuità effetti visivi in cortometraggi, televisione e videogiochi per console.

Ha trovato ispirazione per un recente progetto di fantascienza sperimentando con transizioni 3D: utilizzando lo schermo di un laptop come varco tra mondi, simile ai portali di Dr. Strange o alle transizioni di The Matrix.

Sfida le regole e diventa un eroe

Surfaced Studio ha mirato a creare un’esperienza coinvolgente con il suo ultimo progetto.

“Volevo che il mio pubblico si sentisse sorpreso ‘assorbito’ nel mondo 3D”, ha spiegato.

Surfaced Studio ha iniziato con una semplice sceneggiatura, insieme a schizzi di idee brainstorming e riprese pianificate. “Questo di solito mi aiuta a pensare a come realizzare ogni effetto e se sono effettivamente possibili”, ha detto.

Da lì, ha girato video ed importato le riprese in Adobe Premiere Pro per un montaggio di prova approssimativo. Successivamente, Surfaced Studio ha selezionato le clip più adatte per l’utilizzo.

Ha pulito le riprese in Adobe After Effects, stabilizzando le riprese con lo strumento Warp Stabilizer e rimuovendo elementi di sfondo distrattivi con lo strumento Mocha Pro. Entrambi gli effetti sono stati accelerati dalla sua GPU del laptop GeForce RTX 4080.

In seguito, ha creato una versione ad alto contrasto dello scatto per il tracciamento del movimento 3D in Blender.

Tracciamento del movimento 3D in Blender.

Il tracciamento del movimento viene utilizzato per applicare dati di tracciamento a oggetti 3D. “Questo è stato abbastanza complicato, poiché si tratta di un piano sequenza di 16 secondi con sezioni di movimento rapido e una buona sfocatura della telecamera”, ha detto Surfaced Studio. “Ho impiegato alcuni giorni per ottenere un tracciamento decente e risolvere problemi con keyframe manuali e ‘ritagli’ tra diverse sezioni”.

Uno scatto con stabilizzatore gimbal che utilizza sensori e motori per stabilizzare e supportare la telecamera.

Surfaced Studio ha esportato le riprese della telecamera animata in un file 3D FBX per utilizzarlo in Unreal Engine e impostarlo nel pacchetto Cyberpunk High City, che contiene un costruttore modulare per creare strade, vicoli e blocchi futuristici altamente dettagliati.

“Non sono un grande artista 3D, quindi utilizzare [il pacchetto Cyberpunk High City] era la migliore opzione per completare il progetto in questo periodo”, ha detto l’artista. Ha poi apportato modifiche al panorama urbano, riducendo le luci sfarfallanti e aggiungendo edifici, nebbia personalizzata e striscioni Razer e NVIDIA Studio. Ha persino aggiunto un cartellone pubblicitario che promuove gentilezza verso i gatti. “È così in secondo piano nella maggior parte delle riprese che dubito che qualcuno se ne sia accorto”, ha notato un soddisfatto Surfaced Studio.

Un messaggio pubblico di Surfaced Studio: sii gentile con i gatti.

Imparare gli effetti 3D può sembrare travolgente a causa della vasta conoscenza necessaria su diverse app e flussi di lavoro articolati. Ma Surfaced Studio sottolinea l’importanza semplice di comprendere innanzitutto le gerarchie dei flussi di lavoro e come uno alimenti l’altro, come punto di ingresso accessibile per scegliere una specializzazione adatta alla passione unica e al talento naturale di un creatore.

Surfaced Studio è stato in grado di eseguire senza soluzione di continuità la sua scena in Unreal Engine a risoluzione 4K completa, con tutti i materiali e le textures che caricavano alla massima fedeltà grafica, grazie alla GPU del laptop GeForce RTX 4080 nel suo Razer Blade 16. La scheda grafica contiene anche funzionalità NVIDIA DLSS per aumentare l’interattività della vista utilizzando l’intelligenza artificiale per ingrandire i frame renderizzati a risoluzione inferiore mantenendo dettagli ad alta fedeltà.

Movimento oggetti virtuali in Unreal Engine.

Surfaced Studio ha quindi preso il file FBX con i dati di tracciamento della telecamera esportata in Unreal Engine, abbinando la sua ‘telecamera 3D’ a quella del mondo reale usata per filmare il laptop. “Questo è stato il passaggio cruciale per creare l’effetto ‘guarda attraverso’ che desideravo”, ha detto lui.

Una volta soddisfatto dell’aspetto, Surfaced Studio ha esportato tutte le sequenze da Unreal Engine come file multistrato EXR, inclusa una passata di profondità Z, un intervallo di valori in scala di grigi per creare un effetto di profondità di campo, per separare gli elementi visivi dalle riprese in 3D.

Lavoro di composizione in Adobe After Effects.

Surfaced Studio è tornato ad After Effects per le composizioni finali. Ha aggiunto effetti di distorsione e un po’ di luce per la transizione dallo schermo fisico al mondo in 3D.

Pulizia del tracking dello schermo in Adobe After Effects.

Poi, Surfaced Studio ha di nuovo utilizzato la passata di profondità Z per estrarre le auto in 3D e sovrapporle alle riprese reali.

Lavoro di composizione in Adobe After Effects.

Ha esportato il progetto finale in Premiere Pro e ha aggiunto effetti sonori, musica e alcune correzioni colore.

Modifiche finali in Adobe Premiere Pro.

Con i codificatori duali GeForce RTX 4080, Surface Studio ha quasi dimezzato i tempi di decodifica e codifica video di Adobe Premiere Pro. Surfaced Studio utilizza da oltre un decennio le GPU NVIDIA, citando la loro ampia integrazione con gli strumenti comunemente utilizzati.

“NVIDIA ha semplicemente fatto un lavoro migliore dei suoi concorrenti nel raggiungere e integrarsi con altre aziende che creano applicazioni creative”, ha detto Surfaced Studio. “CUDA e RTX sono tecnologie diffuse che si trovano nella maggior parte delle app creative popolari per accelerare i workflow”.

Quando non lavora su progetti VFX, Surfaced Studio utilizza anche il suo laptop per giocare. Il Razer Blade 16 ha il primo display mini-LED dual-mode con due risoluzioni native: UHD+ a 120Hz, adatto per i workflow VFX, e FHD a 240Hz, ideale per i giocatori (o i creatori a cui piace giocare).

Potente, elegante, bellissimo: Razer Blade 16 Mercury Edition.

Per un periodo limitato, i giocatori e i creatori possono ottenere il gioco acclamato dalla critica Alan Wake 2 con l’acquisto del Razer Blade 16 con schede grafiche della serie GeForce RTX 40.

I tutorial VFX di Surfaced Studio sono disponibili su YouTube, dove tratta produzione cinematografica, VFX e tecniche 3D utilizzando Adobe After Effects, Blender, Photoshop, Premiere Pro e altre app.

Artista VFX Surfaced Studio.

Unisciti alla #SeasonalArtChallenge

Non dimenticare di partecipare all’#SeasonalArtChallenge inviando opere d’arte spaventose ispirate a Halloween a ottobre e pezzi a tema raccolto ed autunnali a novembre.

Segui NVIDIA Studio su Instagram, Twitter e Facebook. Accedi ai tutorial sul canale YouTube di Studio e ricevi aggiornamenti direttamente nella tua casella di posta iscrivendoti alla newsletter di Studio.