Datacenter riconverte i rifiuti energetici per riscaldare le case in un progetto ‘primo del suo genere’ nel Regno Unito

Progetto innovativo nel Regno Unito un Datacenter che trasforma i rifiuti energetici in calore per le abitazioni

Secondo lo sviluppatore di progetti Old Oak and Park Royal Development Corporation (OPDC), i datacenter offrono un'offerta prevedibile di calore a basso grado. ¶ Crediti: Getty Images

Il governo del Regno Unito ha annunciato piani per alimentare le abitazioni con il calore residuo dei datacenter come parte di un progetto di 36 milioni di sterline (44,2 milioni di dollari).

Il programma sarà gestito dalla Old Oak and Park Royal Development Corporation nei borough londinesi di Hammersmith e Fulham, Brent ed Ealing.

Avrà una copertura di 10.000 nuove abitazioni e 250.000 m 2 di spazio commerciale, oltre a un ospedale, fornendo riscaldamento e acqua calda attraverso un’offerta di calore residuo proveniente da datacenter vicini tramite una rete locale.

I datacenter coinvolti nel progetto non sono stati nominati.

Tratto da IT Pro Visualizza l’articolo completo