Testare le auto senza conducente in un ambiente virtuale

Testare auto senza conducente in ambiente virtuale.

Questo veicolo autonomo è stato testato in un parcheggio, ma l'auto ha reagito come se fosse su una strada reale. ¶ Credit: The Ohio State University

Il software Vehicle-in-Virtual-Environment (VVE) sviluppato dai ricercatori dell’Ohio State University (OSU) consente il test di veicoli senza conducente in ambienti virtuali completamente sicuri, secondo Bilin Aksun-Guvenc di OSU.

I ricercatori hanno scoperto che le auto autonome possono imparare a evitare collisioni potenziali, migliorare la sicurezza dei pedoni e rispondere a eventi di traffico poco frequenti o estremi grazie all’immersione facilitata da VVE.

Hanno sostituito i dati simulati all’output del sensore ad alta risoluzione in un veicolo per collegare i suoi comandi a un ambiente tridimensionale realistico.

Il team ha dimostrato che il veicolo si comportava come se la simulazione fosse il suo ambiente reale in tempo reale.

Levent Guvenc di OSU ha dichiarato che il software offre la flessibilità di modificare il modello per qualsiasi situazione. Da Ohio State News Visualizza l’articolo completo

Abstracts Copyright © 2023 SmithBucklin, Washington, D.C., USA