Rivisitando il motore di raccomandazione

'Revisiting the recommendation engine'.

Dimostrazione dell’utilità degli AI Assistant come nuova variante di motore di raccomandazione

Immagine dell'autore: Generata con Midjourney

L’ascesa degli AI Assistant

L’AI sta trasformando il modo in cui interagiamo con le app online. Al momento, le navighiamo utilizzando motori di ricerca, feed di notizie e menu attentamente progettati per guidarci alle informazioni o al servizio di cui abbiamo bisogno.

Tuttavia, credo che le attuali innovazioni nell’AI rendano possibile un nuovo tipo di motore di raccomandazione: l’AI assistant.

Abbiamo già visto evidenze di questo con l’emergere di Chat-GPT e Bard. Tuttavia, consideriamo un esempio per illustrare ulteriormente questo punto.

Immagina che tu stia facendo una vacanza a Londra e desideri incontrare degli amici per un picnic a Greenwich Park.

Prima di decidere la data, probabilmente troveresti il tuo servizio di previsioni del tempo preferito, magari tramite una ricerca su Google o direttamente.

Successivamente, navigheresti sul loro sito e esamineresti le previsioni del tempo nell’arco della tua scelta di date, selezionando un giorno e un orario in base alle condizioni meteorologiche più favorevoli.

Foto di Hanlin Sun su Unsplash

Non sarebbe più facile se potessi semplicemente chiedere? “Qual è il miglior giorno per fare un picnic a Greenwich Park?”

Nessuna necessità di cercare su Google, nessuna necessità di selezionare il giorno. Se è collegato a un assistente vocale, potrebbe non essere nemmeno necessario digitare nulla, riceveresti semplicemente una raccomandazione dal tuo affidabile assistente meteo AI che ti dice la miglior data per organizzare il tuo viaggio.

In questo articolo, dimostro come questo sia possibile utilizzando chiamate di funzioni da Open AI, la catena di database SQL di Langchain e l’API di Open Weather Map.

Presta attenzione ai Gif sottostanti che mostrano il prototipo che ho sviluppato in azione.

Il primo mostra la risposta a “Qual è il miglior giorno per fare un picnic a Greenwich Park?”