Nvidia sta pilotando un’intelligenza artificiale generativa per i suoi ingegneri

Il sistema di Nvidia ChipNeMo è una versione appositamente ottimizzata di un grande modello di linguaggio. ¶ Credito: Nicholas Little

Bill Dally di Nvidia ha dichiarato durante il discorso principale alla Conferenza Internazionale sul Progetto Assistito dal Computer IEEE/ACM che l’azienda sta testando se può aumentare la produttività dei suoi progettisti di chip utilizzando l’intelligenza artificiale (AI) generativa.

Il sistema ChipNeMo di Nvidia è iniziato come un grande modello di linguaggio (LLM) allenato su 1 trilione di token (unità di base del linguaggio) di dati.

La fase successiva dell’addestramento ha coinvolto 24 miliardi di token di dati specializzati, di cui 12 miliardi erano documenti di progettazione, segnalazioni di bug e altri dati interni in lingua inglese, e i restanti 12 miliardi di token erano costituiti da codice.

ChipNeMo è stato quindi addestrato su 130.000 conversazioni campione e progettazioni.

Il modello risultante è stato assegnato per agire come chatbot, un’automa di scrittura di script per lo strumento di automazione della progettazione e un riepilogatore di segnalazioni di bug. Da IEEE Spectrum Visualizza l’articolo completo

Diritti d’autore degli abstract © 2023 SmithBucklin, Washington, D.C., USA