Le auto senza conducente potrebbero avere difficoltà a individuare i bambini e le persone dalla pelle scura

Le auto senza conducente potrebbero avere difficoltà con bambini e persone dalla pelle scura.

.fav_bar { float:left; border:1px solid #a7b1b5; margin-top:10px; margin-bottom:20px; } .fav_bar span.fav_bar-label { text-align:center; padding:8px 0px 0px 0px; float:left; margin-left:-1px; border-right:1px dotted #a7b1b5; border-left:1px solid #a7b1b5; display:block; width:69px; height:24px; color:#6e7476; font-weight:bold; font-size:12px; text-transform:uppercase; font-family:Arial, Helvetica, sans-serif; } .fav_bar a, #plus-one { float:left; border-right:1px dotted #a7b1b5; display:block; width:36px; height:32px; text-indent:-9999px; } .fav_bar a.fav_de { background: url(../images/icons/de.gif) no-repeat 0 0 #fff } .fav_bar a.fav_de:hover { background: url(../images/icons/de.gif) no-repeat 0 0 #e6e9ea } .fav_bar a.fav_acm_digital { background:url(‘../images/icons/acm_digital_library.gif’) no-repeat 0px 0px #FFF; } .fav_bar a.fav_acm_digital:hover { background:url(‘../images/icons/acm_digital_library.gif’) no-repeat 0px 0px #e6e9ea; } .fav_bar a.fav_pdf { background:url(‘../images/icons/pdf.gif’) no-repeat 0px 0px #FFF; } .fav_bar a.fav_pdf:hover { background:url(‘../images/icons/pdf.gif’) no-repeat 0px 0px #e6e9ea; } .fav_bar a.fav_more .at-icon-wrapper{ height: 33px !important ; width: 35px !important; padding: 0 !important; border-right: none !important; } .a2a_kit { line-height: 24px !important; width: unset !important; height: unset !important; padding: 0 !important; border-right: unset !important; border-left: unset !important; } .fav_bar .a2a_kit a .a2a_svg { margin-left: 7px; margin-top: 4px; padding: unset !important; }

Alcuni pedoni potrebbero essere rilevati in modo meno affidabile dalle auto senza conducente rispetto ad altri. ¶ Credito: Dorothy Alexander/Alamy

Scienziati nel Regno Unito e in Cina hanno valutato otto rilevatori di pedoni basati sull’intelligenza artificiale (AI) utilizzati nella ricerca sulle auto senza conducente e hanno scoperto che potrebbero avere difficoltà a rilevare bambini e persone dalla pelle scura.

I ricercatori hanno appreso che l’accuratezza dei rilevatori nell’identificazione degli adulti era quasi il 20% più alta rispetto a quella dei bambini e il 7,5% più alta per i pedoni dalla pelle chiara rispetto a quelli con la pelle scura.

Jie Zhang del King’s College di Londra ha affermato che, sebbene i dettagli del software dei produttori di automobili siano riservati, di solito si basano su modelli open source esistenti, che “devono avere problemi simili”.

Carissa Véliz dell’Università di Oxford ha affermato che questi problemi devono essere corretti prima di implementare i sistemi di intelligenza artificiale nelle auto sulle strade reali, anche se gli ingegneri devono assicurarsi che le soluzioni adottate non danneggino intenzionalmente la sicurezza complessiva. Da New Scientist Visualizza l’articolo completo

Gli abstract sono di proprietà di Copyright © 2023 SmithBucklin , Washington, D.C., USA