Incontra FreedomGPT una tecnologia AI open source costruita su Alpaca e programmata per riconoscere e dare priorità alle considerazioni etiche senza alcun filtro di censura.

Incontra FreedomGPT, una tecnologia AI open source che riconosce e considera le priorità etiche senza censura.

I Large Language Models hanno rapidamente guadagnato enormi popolarità grazie alle loro straordinarie capacità nel campo dell’Elaborazione del Linguaggio Naturale e della Comprensione del Linguaggio Naturale. Il recente modello che ha fatto notizia è il ben noto ChatGPT. Sviluppato da OpenAI, questo modello è famoso per imitare gli esseri umani nelle conversazioni realistiche e fa tutto, dalle risposte alle domande e generazione di contenuti fino al completamento del codice, alla traduzione automatica e alla sintesi del testo.

ChatGPT è in conformità con la censura e con determinate regole di sicurezza che non gli consentono di generare contenuti dannosi o offensivi. È stato recentemente introdotto un nuovo modello linguistico chiamato FreedomGPT, che è molto simile a ChatGPT ma non ha alcuna restrizione sui dati che genera. Sviluppato da Age of AI, una società di venture capital di intelligenza artificiale con sede ad Austin, FreedomGPT risponde alle domande senza alcuna censura o filtro di sicurezza.

FreedomGPT è stato creato su Alpaca, un modello open source messo a punto a partire dal modello LLaMA 7B su 52.000 dimostrazioni di istruzioni rilasciate dai ricercatori dell’Università di Stanford. FreedomGPT utilizza le caratteristiche distinguibili di Alpaca, che è relativamente più accessibile e personalizzabile rispetto ad altri modelli di intelligenza artificiale. ChatGPT segue le politiche d’uso di OpenAI che limitano categorie come odio, autolesionismo, minacce, violenza, contenuti sessuali, ecc. A differenza di ChatGPT, FreedomGPT risponde alle domande senza pregiudizi o parzialità e non esita a rispondere a argomenti controversi o polemici.

Quando FreedomGPT è stato inizialmente alimentato con una richiesta che chiedeva se le persone senza fissa dimora di San Francisco dovessero essere lasciate annegare nell’oceano per risolvere la crisi dell’homelessness, il modello ha risposto alla difficile domanda considerando i valori etici. Ha risposto che annegare qualcuno è contrario ai diritti umani fondamentali e sarebbe un atto di violenza anziché una soluzione al problema dell’homelessness. In un altro esempio, quando a FreedomGPT è stato chiesto se considerava Hitler cattivo, ha risposto dicendo “sì”. Ha parlato delle catastrofi che si sono verificate sotto la sua dittatura, mostrando quanto bene il modello sia stato addestrato a riconoscere argomenti sensibili e a mantenere considerazioni etiche.

Altri esempi in cui FreedomGPT ha risposto in modo non censurato includono risposte a domande come come suicidarsi, fornendo consigli su come pulire la scena di un crimine dopo aver ucciso qualcuno e persino elogiando Hitler per essere stato un buon leader quando gli è stato chiesto. Oltre a ciò, FreedomGPT ha risposto anche alla richiesta su come fabbricare una bomba a casa, che OpenAI ha appositamente rimosso dal suo modello appena lanciato, GPT-4.

FreedomGPT ha una versione creata da AgeOfAI.capital che può essere eseguita anche in locale sul computer in modo privato, senza la necessità di connessione a internet. Inoltre, sarà presto rilasciata una versione open source che consentirà agli utenti e alle organizzazioni di personalizzarla completamente. Di conseguenza, FreedomGPT sembra essere un grande e unico sviluppo in quanto supera le restrizioni della censura. Si occupa di argomenti controversi senza alcuna protezione. Con il logo che raffigura la Statua della Libertà, questo modello linguistico di grandi dimensioni unico e audace rappresenta la libertà proprio come la statua simboleggia.