I Robot trionferanno sui vincitori della Coppa del Mondo entro il 2050?

I Robot trionferanno alla Coppa del Mondo entro il 2050?

La competizione RoboCup originariamente comprendeva leghe di robot con ruote di piccole e medie dimensioni e simulazioni, ed è stata ampliata per includere leghe di robot umanoidi per il calcio, nonché leghe di robot con applicazioni più immediate. ¶ Credito: Joyce Van Belkom/AFP/Getty Images

Dal 2019 al 2022, ho avuto il privilegio di servire come presidente della Federazione RoboCup. RoboCup è un evento internazionale competitivo annuale che unisce il pensiero visionario su come l’IA e la robotica cambieranno il mondo con il design pratico dei robot. I partecipanti passano mesi a risolvere problemi tecnici diversi per consentire ai loro robot di giocare autonomamente a calcio, svolgere faccende domestiche o cercare vittime di disastri. E i loro sforzi stanno a loro volta consentendo progressi fondamentali in una serie di settori, tra cui l’apprendimento automatico, i sistemi multiagente e l’interazione uomo-robot.

Il obiettivo originale di RoboCup, definito dal presidente fondatore Hiroaki Kitano, era quello di consentire a una squadra di robot umanoidi completamente autonomi di battere la migliore squadra di calcio umana al mondo su un vero campo all’aperto entro il 2050. Dalla prima competizione RoboCup nel 1997, che comprendeva tre leghe: robot con ruote di piccole dimensioni, robot con ruote di medie dimensioni e simulazione, l’evento si è ampliato per includere leghe di robot umanoidi per il calcio, nonché altre leghe dedicate a robot con applicazioni più immediate. Il prossimo evento RoboCup si svolgerà a luglio a Bordeaux, Francia, dove si prevede la partecipazione di 2.500 persone (e 2.000 robot) provenienti da 45 paesi.

Da IEEE Spectrum Visualizza l’articolo completo