Nuova sovvenzione di Google.org per aiutare a monitorare il disgelo del permafrost

Google.org grants aid to monitor permafrost thawing

Oggi annunciamo una sovvenzione di $5 milioni e una Borsa di studio Google.org al Woodwell Climate Research Center per aiutarli a utilizzare immagini satellitari e tecnologia di intelligenza artificiale per monitorare lo scongelamento del permafrost in tempo quasi reale. Una maggiore conoscenza sul contributo del permafrost al riscaldamento globale non solo aiuterà a informare le politiche climatiche internazionali, ma aiuterà anche i 5 milioni di persone che attualmente vivono nell’Artico ad adattarsi al loro paesaggio in rapido cambiamento e a ridurre i costi associati ai danni alle infrastrutture (stimati in miliardi).

In precedenza, l’analisi del permafrost poteva richiedere anni, persino decenni, e attualmente abbiamo solo istantanee passate dello scongelamento del permafrost. Ma i nuovi modelli di intelligenza artificiale possono aiutare gli scienziati a monitorare lo scongelamento del permafrost mensilmente analizzando enormi quantità di dati di immagini satellitari per produrre previsioni stagionali.

“Accelerare l’analisi dei dati in un clima globale in rapido cambiamento è una vera rivoluzione”, afferma la dott.ssa Anna Liljedahl, una delle scienziate principali che lavorano al progetto presso il Woodwell. “Nuovi progetti geospaziali come quello che costruiremo insieme possono aiutarci a comprendere meglio i paesaggi del permafrost e l’impatto in tempo reale dei cambiamenti meteorologici e degli eventi meteorologici estremi”.

Scopri di più sulla ricerca di Anna e su altre scienziate del clima che ricevono il sostegno da parte di Google.org.