Decodifica Auto-GPT

Decodifica Auto-GPT

La meccanica di un GPT-4 autonomo

Sono state proposte molte soluzioni interessanti, complesse e innovative dal rilascio di ChatGPT. La comunità ha esplorato innumerevoli possibilità per migliorare le sue capacità.

Una di queste è il pacchetto ben noto Auto-GPT. Con più di 140k stelle, è uno dei repository più apprezzati su Github!

Numero di stelle di Auto-GPT su Github. Ottenuto da star-history.com

Auto-GPT è un tentativo di rendere GPT-4 completamente autonomo.

Auto-GPT dà a GPT-4 il potere di prendere decisioni autonome

Sembra incredibile ed è sicuramente così! Ma come funziona?

In questo post, esploreremo l’architettura di Auto-GPT e scopriremo come può raggiungere un comportamento autonomo.

L’architettura

Auto-GPT ha un’architettura generale, o una sorta di loop principale, che utilizza per modellare il comportamento autonomo.

Iniziamo descrivendo questo loop generale, dopo di che andremo in dettaglio su ogni passaggio:

Il loop ciclico principale che descrive il meccanismo comportamentale autonomo di Auto-GPT.

Il nucleo di Auto-GPT è una sequenza ciclica di passaggi:

  1. Inizializza il prompt con informazioni riassunte
  2. GPT-4 propone un’azione
  3. Viene eseguita l’azione
  4. Incorpora sia l’input che l’output di questo ciclo
  5. Salva gli incorporamenti in un database di vettori

Questi 5 passaggi costituiscono il nucleo di Auto-GPT e rappresentano il suo comportamento autonomo principale.

Prima di esaminare in dettaglio ogni passaggio, c’è un passaggio prima di questa sequenza ciclica, ovvero inizializzare l’agente.

0. Inizializzazione dell’agente

Prima che Auto-GPT completi completamente autonomamente un compito, è necessario inizializzare un Agente. Questo agente descrive essenzialmente chi è GPT-4 e quale obiettivo dovrebbe perseguire

Diciamo che vogliamo che Auto-GPT…