Ridurre il divario di inclusione nella scienza informatica

Colmare il divario di inclusione nella scienza informatica

Il sostegno filantropico al Dipartimento di Informatica del Virginia Polytechnic Institute and State University aiuta a creare una cultura di supporto per gli aspiranti informatici. ¶ Credito: Virginia Tech

Gli studenti della Virginia Polytechnic Institute and State University (Virginia Tech) mirano a affrontare la mancanza di diversità nell’informatica, con 32 studenti che partecipano a una delle due conferenze nazionali sulla diversità nell’informatica con una borsa di studio quest’anno.

Spiega Mohammed Seyam della Virginia Tech: “L’idea è quella di offrire opportunità agli studenti di fare networking con persone che sono come loro, che parlano e pensano come loro, così come con altre persone diverse. Possono vivere l’importanza della diversità e come le nostre comunità trarrebbero vantaggio da gruppi di persone così diversi che lavorano insieme.”

La dottoranda della Virginia Tech Nure Tasnina ha partecipato alla CMD-IT/ACM Richard Tapia Celebration of Diversity in Computing Conference a Dallas, TX, attraverso la quale spera di “contribuire agli sforzi collettivi per creare una comunità STEM più inclusiva e diversa.” Da Virginia Tech News Visualizza Articolo Completo

Abstracts Copyright © 2023 SmithBucklin, Washington, D.C., USA