La Cina stila regole per la tecnologia di riconoscimento facciale

China establishes rules for facial recognition technology

L'Amministrazione cinese per il cyberspazio ha dichiarato che la tecnologia di riconoscimento facciale può essere utilizzata solo per elaborare informazioni facciali quando esiste uno scopo specifico e una necessità sufficiente, e con misure di protezione rigorose. ¶ Crediti: Thomas Peter/Reuters

L’Amministrazione cinese per il cyberspazio (CAC) ha dichiarato di aver emesso regole preliminari che disciplinano l’uso della tecnologia di riconoscimento facciale a seguito delle preoccupazioni del pubblico riguardo al suo uso eccessivo.

L’organo di controllo ha dichiarato che la tecnologia può essere utilizzata solo per elaborare informazioni facciali se esiste uno scopo specifico e una necessità sufficiente, con stringenti protezioni in atto.

Il CAC ha inoltre affermato che il riconoscimento facciale è consentito solo previo consenso individuale, e che l’identificazione non biometrica sarebbe preferibile in situazioni in cui sia essa che il riconoscimento facciale sono altrettanto efficaci.

Le regole proibiscono l’installazione di dispositivi di acquisizione di immagini e di identificazione personale in camere d’albergo, bagni pubblici, spogliatoi, servizi igienici e altri luoghi che potrebbero violare la privacy altrui. Da Reuters Visualizza l’articolo completo

Riassunti Copyright © 2023 SmithBucklin, Washington, D.C., USA