Cambiare prospettiva sui tuoi dati in Power BI

Cambiare prospettiva dati Power BI

Di solito abbiamo bisogno di più spazio su una pagina di report di quanto ne abbiamo. Ma cosa succede se possiamo cambiare la prospettiva dei nostri dati nella stessa pagina? Vediamo come possiamo farlo.

Foto di Nathan Dumlao su Unsplash

Introduzione

Immagina una pagina di report con alcune Card, colonne e grafici a linea.

In cima alla pagina, vedrai quattro pulsanti:

  • Effettivi
  • YTD (Year-To-Date)
  • YE (Year-End)
  • Ultimi tre mesi

Qualcosa del genere:

Figura 1 — Bozza per i dati effettivi (Figura dell'autore)

Quando fai clic sul pulsante YTD, i tuoi numeri cambieranno per mostrare i risultati YTD, cambiando così la prospettiva sui nostri risultati:

Figura 2 — Bozza per i risultati YTD (Figura dell'autore)

Questo è ciò che vogliamo ottenere.

Infine, vogliamo cambiare il formato dei nostri risultati in base alla selezione.

È importante capire che vogliamo un selettore di date o un selettore di anno/mese per il nostro report. Vogliamo cambiare il risultato per dati strutturali, come:

  • Geografia
  • Negozi
  • Categorie di prodotto
  • Gruppi di clienti
  • Ecc.

Di solito, non ha senso selezionare un periodo di date in un selettore, come un anno o un mese, e poi visualizzare i dati in una serie temporale che mostra gli anni o i mesi. Potremmo finire per vedere solo un’istanza dei dati.

OK, puoi selezionare un anno per vedere il risultato per mese. Ma questo è diverso dallo scenario previsto.

Prepara il modello di dati

Il primo passo è aggiungere una tabella degli scenari. Questa tabella contiene una riga per ogni scenario necessario.

Creo questa tabella in Power BI con la funzione Inserisci dati per ottenere questa tabella: