Atlante della letteratura biomedica potrebbe aiutare a rintracciare gli studi falsificati.

An atlas of biomedical literature could help track down falsified studies.

Per creare l'atlante, il team di Kobak ha scaricato gli abstract di quasi 21 milioni di articoli in lingua inglese dal motore di ricerca PubMed. ¶ Credit: González-Márquez et al

Un atlante della letteratura biomedica fornisce una mappa “dall’alto” delle relazioni tra quasi 21 milioni di articoli di ricerca in lingua inglese, che “dovrebbe risultare piuttosto utile nell’analisi delle tendenze di alto livello”, secondo Kevin Boyack della società di consulenza in ricerca SciTech Strategies.

Ricercatori dell’Università di Tübingen (TU) in Germania e dell’azienda di cartografia dell’informazione Nomic AI hanno scaricato gli abstract degli articoli dal motore di ricerca PubMed, quindi li hanno ordinati per somiglianza utilizzando il modello di lingua artificiale (AI) PubMedBERT.

Il modello ha raggruppato le pubblicazioni simili in “quartieri” codificati con colori, e poi i ricercatori hanno esplorato le tendenze come la variazione del divario di genere nella letteratura. Hanno anche sottolineato quasi 12.000 articoli etichettati come ritirati su PubMed che spesso formavano “isole”.

Dmitry Kobak della TU ha suggerito che questo approccio potrebbe aiutare a identificare altri articoli sospettati di fabbricazione. From Science View Full Article

Abstracts Copyright © 2023 SmithBucklin , Washington, D.C., USA