Il negozio di applicazioni – ma per le automobili – potrebbe non essere così lontano’.

Il negozio di applicazioni per auto potrebbe essere più vicino di quanto si pensi

Le future app potrebbero utilizzare il GPS del veicolo e lo schermo video del passeggero per offrire guide in tempo reale alle costellazioni di stelle visibili attraverso il tetto apribile, oppure utilizzare la posizione del veicolo per consigliare in modo proattivo il cambio delle impostazioni del termostato a casa, GM ¶ Credit: General Motors

All’inizio di questo mese, il produttore automobilistico General Motors (GM) ha rilasciato una suite di interfacce di programmazione delle applicazioni (API) open source, in modo che gli sviluppatori software possano creare app che si integrino con l’hardware dei veicoli connessi.

Frank Ghenassia di GM ha dichiarato che la sua azienda e altri produttori si augurano che l’industria automobilistica stabilisca un panorama di sviluppo e innovazione delle app simile a quello di Apple attraverso tali risorse.

La distribuzione delle API fa parte di una ristrutturazione generale delle capacità di sviluppo software di GM, e il produttore automobilistico spera che le sue API vengano adottate come standard del settore, in modo che le app sviluppate con open source siano compatibili con i veicoli di diversi produttori. Da The Wall Street Journal Visualizza articolo completo – Potrebbe richiedere una sottoscrizione a pagamento

Diritti d’autore degli abstract © 2023 SmithBucklin, Washington, D.C., USA